Legge n.100/2023 (ex D.L. 61/2023)

Interventi urgenti per fronteggiare l’emergenza provocata dagli eventi alluvionali verificatisi a partire dal 1° maggio 2023

In ottemperanza a quanto disposto dall’art. 11 comma 1-bis, della Legge 100 del 31/07/2023, che ha convertito il D.L. 61 del 01/06/2023 (c.d. “Decreto Alluvione”), Vi comunichiamo che la Società di leasing procederà in via accentrata alla concessione della sospensione del pagamento dei canoni di leasing per le società e le imprese.

 

Di seguito le caratteristiche principali di tale sospensione:

  • I soggetti beneficiari di tale sospensione sono esclusivamente le società e imprese che alla data del 1° maggio 2023 avevano la sede operativa nei territori indicati nell’allegato 1 del Decreto stesso;
  • Analoga sospensione si applica anche ai pagamenti di canoni per contratti di leasing aventi ad oggetto edifici divenuti inagibili, anche parzialmente, ovvero beni immobili strumentali all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale, agricola o professionale svolta nei medesimi edifici. La sospensione si applica anche ai pagamenti di canoni per contratti di locazione finanziaria aventi per oggetto beni mobili strumentali all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale, agricola o professionale.
  • Non è necessaria la presentazione di alcuna domanda o autocertificazione da parte dei clienti: la sospensione viene resa operativa in via accentrata con conseguente allungamento del piano finanziario di due mesi.
  • La sospensione si applicherà dal 1° maggio al 30 giugno 2023.
  • Le fatture relative ai canoni con scadenza nei mesi di maggio e giugno saranno stornate attraverso l’emissione di note credito con restituzione, via bonifico bancario, dei pagamenti già effettuati.
  • Tale misura sarà esente dall’applicazione di sanzioni e interessi di sospensione.
  • A seguito della proroga della durata del contratto di locazione finanziaria, è necessario:
    •  prorogare anche la durata della copertura assicurativa sui beni oggetto di leasing;
    • in caso di beni mobili registrati, aggiornare i documenti di circolazione.
      Entrambe le attività sono a cura e carico della clientela.

      • Il nuovo piano di ammortamento verrà pubblicato nella sezione “Area Clienti” di questo sito.

 

Fermo quanto sopra, il cliente potrà rinunciare alla suddetta sospensione sottoscrivendo l’apposito modulo di rinuncia (qui sotto allegato), inoltrandolo via pec con firma digitale a: moratoriaalluvione.sardaleasing@pec.gruppobper.it

La rinuncia alla sospensione prevista dalla Legge N. 100/2023 non preclude al cliente la possibilità di richiedere, se in possesso dei requisiti previsti, la sospensione di max 12 mesi prevista dalle ordinanze emesse dalla Protezione Civile sul tema alluvione Emilia Romagna (Ocdcp n. 992, n. 997, n. 1000, n. 1002).

Ritorna all'area Novità

Ritorna all'area Novità